Organigramma

Organigramma a.s. 2019-20

Dirigente Scolastico

Ilaria Leonardi

Il Dirigente Scolastico, che ha la rappresentanza legale dell’Istituto, assicura il funzionamento generale dell’unità scolastica nella sua autonomia funzionale entro il sistema dell’istruzione e formazione.

Promuove e sviluppa l’autonomia sul piano gestionale e didattico, l’esercizio dei diritti costituzionalmente tutelati quali il diritto agli apprendimenti degli alunni, la libertà di insegnamento dei docenti, la libertà di scelta educativa da parte delle famiglie.

E’ responsabile della gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali e del risultato dei servizio.

Il Dirigente Scolastico presiede i Consigli di intersezione (sc. dell’Infanzia)

  • Di Interclasse (sc. primaria)
  • Di classe (sc. sec. di I gr.)
  • Collegio dei docenti
  • Giunta Esecutiva del Consiglio di Istituto
  • Rappresenta l’amministrazione nelle relazioni sindacali.

Ha la titolarità dell’Istituto nei rapporti con gli Enti Lo cali e altri soggetti esterni del territorio di cui promuove la collaborazione.

D.S.G.A.

Antonietta Petruzzo

Sovrintende, con autonomia operativa, ai servizi generali amministrativo – contabili e ne cura l’organizzazione svolgendo funzioni di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei  risultati conseguiti, rispetto agli obiettivi assegnati ed agli indirizzi impartiti, al personale ATA, posto alle sue dirette dipendenze Svolge con autonomia operativa e responsabilità diretta attività di istruzione, predisposizione e formalizzazione degli atti amministrativi e contabili; è funzionario delegato, ufficiale rogante e consegnatario dei beni mobili dell’Istituto.

Può svolgere  attività di studio e di elaborazione di piani e programmi richiedenti specifica specializzazione professionale, con autonoma determinazione dei processi formativi ed attuativi. Può svolgere incarichi di attività tutoriale, di aggiornamento e formazione nei confronti del personale. Possono essergli affidati incarichi ispettivi nell’ambito delle istituzioni scolastiche.

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 25 bis D. L.vo 29/93 e successive modificazioni ed integrazioni, il Direttore coadiuva il Dirigente Scolastico nelle proprie funzioni organizzative e amministrative.

Assistenti amministrativi Eseguono attività lavorativa richiedente specifica preparazione professionale e capacità di esecuzione delle procedure anche con l’utilizzazione di strumenti di tipo informatico, pure per finalità di catalogazione. Hanno competenza diretta della tenuta dell’archivio e del protocollo.

Aree di attività:

  • attività’ negoziale; sicurezza; viaggi d’istruzione;
  • personale: docenti  infanzia; primaria e  docenti  SSI°,  personale ATA;
  • protocollo e archivio; servizi vari
  • didattica alunni, viaggi istruzione pulmini comunali.
1° Collaboratore del Dirigente

Elena Ghiddi

  • Sostituire il dirigente in tutte le sue funzioni in caso di assenza per malattia, ferie, o riunioni presso altre sedi nei modi e nelle forme previste dalla normativa
  • Supportare il DS nella formulazione degli organici
  • Partecipare al Gruppo di Lavoro P.T.O.F.;
  • Coordinare in generale le attività del P.T.O.F. comuni a tutte le scuole
  • Affiancare o sostituire il Dirigente Scolastico nelle riunioni degli Organi Collegiali e nelle assemblee con i genitori, gli Enti Locali, le ASSL
  • In caso di necessità, per tutelare la sicurezza degli alunni e del personale, può prendere decisioni autonome o adottare misure idonee all’evento, dandone successiva comunicazione al Dirigente Scolastico.
 
2° Collaboratore

Annamaria Sghedoni

  • Supportare il Dirigente Scolastico nella formulazione degli organici; collaborare con il 1° Collaboratore per coordinare le attività comuni gestire i rapporti con i genitori (principalmente per la Scuola primaria)
  • Affiancare o sostituire il Dirigente Scolastico nelle riunioni degli Organi Collegiali e nelle assemblee con i genitori
  • Partecipare al Gruppo di Lavoro P.T.O.F.
  • In caso di necessità, per tutelare la sicurezza degli alunni e del personale, può prendere decisioni autonome o adottare misure idonee all’evento, dandone successiva comunicazione al Dirigente Scolastico.
Referenti dei plessi:

D.Debbia (Arcobaleno)

S. Canuri (Villa Rossi)

A. Sghedoni (Guidotti)

M. Fontana (Menotti)

V.Guazzi (Bursi)

 

In qualità di referenti del DS nei singoli plessi, mantengono i rapporti con il personale scolastico, gli uffici di segreteria e gli enti esterni. Partecipano allo staff di direzione. Presiedono i Consigli di Intersezione, Interclasse e Classe

Docenti Principali compiti e responsabilità:

insegnare, elaborare gli obiettivi, predisporre il materiale didattico, valutare il rendimento degli alunni, mantenere relazioni con le famiglie

RSU

Donata  Zernone

Caterina Bagni

Maria Annica Lochi

 

La Rappresentanza Sindacale Unitaria è un organismo sindacale costituito da 3 persone elette da tutti i lavoratori in servizio presso l’Istituto Scolastico. Hanno poteri e competenze contrattuali rappresentano le esigenze dei lavoratori.

La RSU tutela i lavoratori controllando l’applicazione del contratto.

 

Organigramma Sicurezza

Dirigente Scol. e Datore di Lavoro Dott.ssa Ilaria Leonardi
Responsabile del Servizio prevenzione e protezione Individua i fattori di rischio. Valuta i rischi. Individua misure di sicurezza e salubrità nell’ambiente lavorativo. Elabora procedure di sicurezza. Propone programmi di formazione informazione. Ing. Marino Ferrari
Medico Competente Dott.ssa Giorgia Monduzzi
Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Il Rappresentante del Lavoratori per la Sicurezza è la persona designata all’interno delle RSU per rappresentare i lavoratori sugli aspetti che concernono la salute e la sicurezza durante il lavoro. L’RLS ha diritto all’informazione, alla formazione, alla consultazione, alla partecipazione e al controllo e alla verifica di tutto ciò che è legato alla sicurezza. E’ tenuto a mantenere il segreto d’ufficio. Donata Zernone

 

 

Archivio news